Quanto sono preparati gli studenti albanesi a lavorare nel settore d’Informatica e di tecnologia d’informazione?

Voglio studiare: scienze politiche”, “lavori sociali”, “diritto”, “psicologia“,  queste erano le risposte e le scelte piu volute dagli neo candidati per l’università nel 2006-2007 in Albania.

Si può dire che c’è stato un afflusso di studenti in questi ambiti e questo ci porta alla conclusione che essi erano le più cercate e le più scelte per almeno un decennio.

Ma ci sono voluti diversi anni che i giovani si convinsero che in un piccolo paese come l’Albania non può avere così tanti posti di lavoro per avvocati, giornalisti o pure per operatori  sociali.

 

L’amara verità è che molti di questi studenti che hanno terminato gli studi in uno di questi ambiti stanno cominciando a lavorare nei posti con i quali non hanno alcun legame di professione. Pero, almeno gli ultimi due anni vediamo che le cose stanno cominciando a cambiare. I giovani sembrano dare importanza al mercato di lavoro e non scegliere ambiti che per il loro futuro potrebbero risultare un fallimento. Per qualche motivo gli occhi dei giovani si stano rivolgendo alle scienze esatte e alla tecnologia . Forse non così sensazionale come le precedente scelte e della mania per le scienze sociali, ma comunque possiamo dire che si tratta di una nuova tendenza .Questo può venire come conseguenza di una strategia  politica educativa.  Il limite delle quote per iscriversi all’Università per l’informatica e per la tecnologia dell’informazione sono aumentate di almeno il 30 % quest’anno. Non solo, ma secondo quest’ultimo le opportunità di lavoro si estendono anche oltre al confine. Un laureato in ingegneria o tecnologia dell’informazione può anche convertire la sua laurea facilmente e lavorare all’estero. Non dimenticando che la tecnologia si sta sviluppando con dei passi molto veloci e la richiesta di persone specializzate in quest’ambito sarà sempre in un costante aumento. Non solo questo, ma anche gli stipendi di queste professioni sono più elevati.

Il Ministero dell’Istruzione consiglia che per l’anno 2012-13 le istituzioni di educazione di concentrassero su programmi di studio, che permettono agli studenti  di essere capaci a lavorare nei settori dei servizi , come le indicazioni economiche e commerciali, nel settore tecnologia dell’informazione , le scienze tecniche (ad esempio , elettronica , tessile , tecnologia del legno , radio – televisione , design , ecc . ) , e nelle scienze esatte sono offerti come programmi interdisciplinari (ad esempio matematica e filosofia , fisica e economia , ecc .).

Si può dire che l’Albania, anche se un piccolo paese prepara ogni anno centinaia di studenti in grado di coprire i settori dell’informatica e di altri ambiti della tecnologia dell’informazione. Questo fato dimostra che questi studenti sono in grado di iniziare immediatamente a lavorare nella loro professione subito dopo la laurea. Ciò non esclude che l’esperienza te la dia solo il lavoro pero, la base dello studio ti dà l’opportunità di sapere teoricamente come si lavora nell’ambito.

Anni fa anche se eri laureato in un ambito che il mercato ti offriva scelte di lavoro, si cercava solo gente con esperienza e tutti erano scettici riguarda ai giovani. Si dimenticava che l’esperienza anche se ce, in un tempo di evoluzione continua non vale più, ma vale la capacità d’apprendimento rapido. Adesso le cose in Albania sembrano cambiate da questo punto di vista, se anni fa si cercava lavoro subito dopo la laurea eri penalizzato dalla mancanza d’esperienza, anche adesso pero si vede che i giovani stano vincendo la questione.

Adesso le opportunità sono immense. La capacità di lavorare nell’ambito della tecnologia per i giovani albanesi non è un problema. Sono in grado di lavorare ed essere utili in tutti gli ambiti di tecnologia, informatica, telecomunicazione, ingegneria elettronica ect. In questi ultimi anni gli studenti albanesi si sono molto concentrati nell’ambito informatico, perche la tendenza e la necessità del mercato li sta dirigendo  verso quest’ultimo. In un’epoca di globalizzazione e dove il primo pensiero di tutti e la tecnologia e l’internet anche gli albanesi non fanno eccezione.

Sono in tanti quelli che sono appassionati di apparecchiature tecnologiche e la presenza sempre più evolutiva di questi, deriva anche la voglia di scelta per il futuro.Un mondo ampio di curiosità e aver il contatto diretto con la tecnologia ogni giorno ha cresciuto sempre di più la voglia di scoprire e di essere parte e contribuire nel ambito più importante e indispensabile di tutto il mondo.

La laurea ti prepara per arrivare alla porta del lavoro pero poi rimane capacità tua trovare la direzione giusta per rimanerci dentro. La base ti aiuta ma l’apprendimento non finisce mai. Gli albanesi sono in gradi di lavorare sia in Albania dove l’ambito tecnologico é nel suo picco sia all’estero.